L’evento che sta cambiato il mondo, che ha fatto quasi dimenticare Greta, paragonabile per impatto mediatico e sociale internazionale  alle Torri Gemelle del 2001 o alla Lehman Brothers del 2008 sta generando anche effetti collaterali difficilmente immaginabili anche nel marketing.

Solo per una questione di «brand assonance» sta danneggiando l’immagine, il valore di borsa e il sellout  della birra Corona.

Emotional Marketing aveva testato nel 2015 –nell’ambito di una ricerca per un altro brand di birre- il marchio Corona,  oggi lo ha riverificato insieme al noto Virus, inserendolo attraverso il suo algoritmo emozionale nelle mappe mentali e relativo Emotional Database di >30.000 test-anno che analizza l’immaginario emotivo collettivo degli italiani.

Qui di seguito i supersintetici flash risults.

Leave a Reply